Twitter

Triffo Chronicles

vendo un kg di neuroni assonnati.

E cosa farai dopo?

dicembre14

Nonostante non abbia idea di cosa vorrò/dovrò/potrò fare il prossimo anno, nonostante il costante flusso di imprevisti dietro l’angolo che frantumano i miei piani, nonostante la mancanza di stabilità, sono sereno.
Qualcosa farò; in qualche modo si andrà avanti, sono stanco delle occhiate preoccupate della gente. Grazie mille per la preoccupazione, ma suvvia c’è di peggio.
Ora quel che voglio è godermi il natale, e poi ci penseremo.
Il 2009 sarà strano, gia lo so, ma lasciamolo arrivare prima di preoccuparcene… (detto poi da uno che solitamente vuole avere tutto sotto controllo gia è strano…)

p.s. dopo 4 anni la mia costanza nello scrivere almeno un posto al giorno è definitivamente morta… gia da qualche mese sono spuntati buchi di giorni senza post nel calendario.
Era inevitabile e già essere arrivato così lontano è un traguardo.